venerdì 8 aprile 2016

Crostata alle albicocche


Ingredienti:

  • Per la pasta frolla vedere QUA
  • 300 gr marmellata di albicocche 
Procedimento:

Preriscaldate il forno a 180 C.

1. Dopo aver fatto la pasta frolla, lasciatela per 30 minuti in frigorifero. Prendete uno stampo da crostata di diametro 18, imburratela ed infarinatela bene modo tale da non attaccare la pasta frolla.

2.  Passato il tempo necessario per il raffreddamento della pasta frolla, trasferitela su un piano da lavoro. Dividetela a metà, la prima la stendete con l'aiuto di un mattarello la seconda la lasciate da parte.

3. Con l'aiuto di un mattarello sollevate la pasta stesa, arrotolandola sul mattarello e posizionatela sulla tortiera. Eliminate l'eccesso dai bordi della tortiera e con la forchetta bucherellate tutta la parte centrale. Versate tutta la marmellata e livellatela bene con l'aiuto di un cucchiaio.

4. Stendete l'avanzo di pasta per ottenere delle strisce che andranno a rivestire la parte superiore della crostata. Con l'aiuto di un coltello o di un tagliapasta seghettato formate delle strisce.

5. Infornate in forno per circa 35/40 minuti. Quando la crostata risulterà dorata, sfornatela e lasciatela raffreddare sulla teglia. Una volta raffreddata, trasferitela su un piatto e pronta per essere servita.

N.B Conservare la crostata a temperatura ambiente sotto una campana di vetro, per un massimo di 2-3 giorni. Se la frolla dovesse avanzare, la potete usare per creare dei piccoli biscotti. Altrimenti la potete chiudere dentro un sacchetto e congelarla.

Nessun commento:

Posta un commento