domenica 11 ottobre 2015

Crostata di frutta


Ingredienti:

  • per la pasta frolla cliccare QUI
  • per la crema pasticcera cliccare QUI 
  • 1 vaschetta di fragole
  • 1 kiwi
  • 1 banana
  • 2 mandarini
  • Mirtillo Q.B
  • Lampone Q.B
  • More Q.B
  • Gelatina a spruzzo 
Procedimento :

1. Una volta preparata la pasta frolla e la crema pasticcera (seguite i link su "Ingredienti"), occupiamoci di riempire una tortiera del diametro di 24cm. 

2.Imburrate e infarinate una tortiera oppure rivestitela con la carta forno; con l'aiuto di un mattarello prendete la pasta frolla stesa precedentemente e poggiatela sulla tortiera coprendo il fondo e i lati.
Eliminate l'eccesso della pasta frolla passando il matterello sui bordi oppure con una rotellina. Con una forchetta bucherellate il fondo della torta per evitare che si gonfi durante la cottura. Prima di infornare mettete una carta forno sopra la torta e rivestitela di legumi secchi per evitare di gonfiarsi.


3. Infornate il tutto a 180' C per 15/20 minuti. Sfornatela ed eliminante i legumi e la carta forno, a questo punto i bordi saranno ben dorati ma non il fondo e infornate di nuovo per 10-15 alla stessa temperatura in modo che la pasta  si asciughi e diventi dorata.

4. Una volta lasciata raffreddare la torta, prendete la crema pasticcera e ponetela dentro una tasca da pasticcere usa e getta e utilizzatela per ricoprire il fondo della tortiera. Mi raccomando a non farla troppo abbondante.

5. Nel frattempo dedicatevi al taglio della frutta lavata e spellata precedentemente bene. Disponete la frutta sulla torta iniziando dalle fragole, mandarino, kiwi, banana, lamponi, mirtilli e  more. Ovviamente potete posizionarli a vostro piacimento.

6. Dopo aver posizionato la frutta, spruzzate con la gelatina a spray su tutta la torta. Mi raccomando, bagnate tutti i frutti abbondantemente. Questo procedimento serve ad evitare l'imbrunimento della frutta.

N.B Conservate la vostra crostata alla frutta per 1-2 giorni al massimo in frigorifero coperta. 

Nessun commento:

Posta un commento