venerdì 28 luglio 2017

Pan di Spagna - gli errori

Oggi parliamo del Pan di Spagna, impasto base nella preparazione della pasticceria.
Sappiamo benissimo tutti che il lievito non è presente nell'impasto, il tutto sta nel montare bene gli albumi e incorporare moltissima aria durante la lavorazione.






A noi personalmente ci piace farli molto alti, così facendo possiamo farcire la torta in due strati o tre. 
 Possiamo fare delle torte a più piani:






alcune torte fatte da noi. 

Per questo è molto importante stare attenti durante la preparazione ma anche durante la cottura!!
Quali sono gli errori da evitare??

1. Evitare le uova troppo fredde
2. Pulire bene la planetaria prima di metterci gli albumi
3. Setacciare bene la farina 
4. Girare sempre dal basso verso l'alto
5. Non oltrepassare i 180 C, altrimenti si rischia di bruciare il tutto
6. Imburrare sempre le teglie
7. Non aprire mai il forno
8. Aspettare il completo raffreddamento del PDS

Se ache voi fate questi piccoli errori, prima di proseguire fermatevi e riflettete bene. 
Ci vuole tanta pazienza in questo mestiere :)

domenica 11 dicembre 2016

Torta Borsa ispirata alla "Bang Bag" by Dalidà


Come L'Ora del Dessert abbiamo avuto l'onore di partecipare a questo grande evento, ovvero la presentazione della borsa Bang Bag by Dalidà store.

Per l'occasione abbiamo preparato diversi cupcake decorati ed una grande torta, ma il fiore all'occhiello è stata la riproduzione della torta a forma di borsa, e dobbiamo ammettere che il risultato finale rispecchia l'idea iniziale.

È stata una torta che ha comportato un lavoro lungo e preciso, ma allo stesso tempo la sua produzione è stata un vero piacere.


martedì 6 dicembre 2016

Torta "Chef"


La torta è stata realizzata da "L'Ora del Dessert" per lo Chef Alberto Colacchio, attualmente residente nel famoso ristorante "Al 59" nel pieno di centro di Roma. 

La base della torta è un pan di spagna farcito con crema pasticceria e gocce di cioccolato, ovviamente il tutto ricoperto di pasta di zucchero.


lunedì 17 ottobre 2016

Torta Delizia al limone


Per una tortiera da 25 cm:

Ingredienti:
  • 8 uova
  • 240 gr zucchero
  • 240 gr farina 
  • 25 gr fecola
Crema pasticciera al limone:
  • 500 ml latte
  • 125 ml panna
  • 60 gr zucchero
  • 125 ml tuorlo
  • 60 gr zucchero
  • 42 gr amido mais
  • scorza di limone
Crema al limone:
  • 100 ml succo limone 
  • 200 gr zucchero
  • 150 gr burro
  • 20 gr fecola
  • 3 uova
Bagna al limone:
  • 200 ml acqua
  • 100 gr zucchero
  • succo di due limoni
Decorazione:
  • 100 gr panna
  • crema al limone 
  • buccia limone grattugiata  


Procedimento:

1. Preparate il Pan di spagna: separate i tuorli dagli albumi, i primi assieme allo zucchero in planetaria per 10 minuti. Nel mentre montate a neve gli albumi con uno sbattitore elettrico. 

2. Setacciate le farine ed aggiungete alternando assieme agli albumi al composto dei tuorli. Questa volta dovrete girare con una spatola di gomma dal basso verso l'alto. Imburrate e infarinate una tortiera di diametro 25, ed infornate a 180 C per 35 minuti. Una volta sfornato lasciate raffreddare del tutto.

3. Preparate al crema pasticciera al limone: in una ciotola unite, tuorli, zucchero e amido e girare con una frusta. Mentre in un pentolino unite latte, panna, zucchero e buccia di limoni. Quando comincerà a dare primi cenni di bollore, con un bicchierino raccogliete il latte caldo per poi versarlo ai tuorli, aiutandovi con una frusta a girare. Versate tutto il latte nella ciotola dei tuorli, per poi riversare sul pentolino a fuoco basso. Continuate a girare fino a quando non si addensi bene. Versate su una ciotola per poi essere ricoperta di pellicola trasparente, evitando così la crosticina sopra. Lasciate raffreddare. 

4. Prepariamo la crema al limone: in un pentolino unite tutti gli ingredienti e portare il tutto a fuoco basso. In questo caso dovrete girare sempre con una frusta senza smettere di fermarvi. Comincerà ad essere pronto quando la crema comincia ad addensarsi. Anche questa volta lasciate raffreddare con la pellicola in superficie a contatto. 

5. Montate la panna con l'aiuto delle fruste elettriche.

6.Composizione del dolce: ricavate due dischi dal pan di spagna, aiutandovi con un coltello. Bagnate la vostra torta con la bagna al limone, mi raccomando a non metterne troppa. 

7. Unite la crema pasticciera e la crema al limone, con una frusta mischiate bene le due creme. Trasferite la crema in un sacchetto di sac a poche per poi farcire la torta. Mi raccomando a non sporgervi troppo sui bordi, facendo così la crema fuoriesce dalla torta. Bagnate l'altra metà del pan di spagna e unitelo. Cercate di farvi avanzare la crema.

8. Unite la crema avanzata con la panna, con la frusta mischiate gli ingredienti. Ora non vi resta che ricoprire tutta la torta con questa fantastica e buona crema. Come decorazione finale abbiamo scelto di fare dei ciuffi di panna, e grattugiare il limone sopra. 

Una torta molto particolare per gli amanti dell'aroma di limone!

Cake Pops


Ingredienti:
  • 150 gr di pan di spagna o torta avanzata
  • Per la crema al burro:
  • 40 gr burro
  • 125 gr zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di latte
Per decorazione:

  • 50 gr cioccolato fondente
  • zuccherini 
  • cocco
  • nocciola
  • bastoncini

Procedimento:

1. Preparate la crema al burro: in una ciotola versate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo, con l'aiuto di uno sbattitore elettrico montare fino a renderlo cremoso. Infine aggiungente un cucchiaino di latte, il tutto per rendere omogeneo. 

2. In un'altra ciotola sbriciolate il pan di spagna o torta che preferite, l'importante che sia asciutta. 
Unite la crema al burro al pan di spagna e lavorate fino a rendere compatta la torta. Formate delle piccole palline e lasciatele in frigorifero per almeno 30 minuti. 

3. Sciogliete il cioccolato al microonde o a bagnomaria. Prendete i bastoncini e infilateli dentro le palline, molto delicatamente immergeteli dentro la cioccolata. Dovete ricoprire la pallina tutta di cioccolato e levare quella in eccesso. Una volta fatto questo procedimento metteteci le decorazioni che più preferite; zuccherini, cocco, nocciola. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 1 ora. 

Mi raccomando a non lasciare troppo tempo fuori, il cioccolato potrebbe sciogliersi e rovinare tutto.

Vi possiamo garantire che farete un ottimo figurone con gli ospiti!

mercoledì 12 ottobre 2016

Patè a Bombe



La patè a bombe è una base della pasticceria ed è conosciuta con diversi nomi, ad esempio base semifreddo o base tiramisù che ci consente di utilizzare con maggiore sicurezza i tuorli che altrimenti dovremmo lasciare del tutto crudo, in questo caso non parliamo di pastorizzazione.

Ingredienti:

  • 510 gr zucchero
  • 150 ml acqua 
  • 260 gr tuorli
Procedimento:

1. In un pentolino mettete acqua e zucchero, portando ad un temperatura di 117 C.

2. Nel mentre mettete i tuorli in planetaria senza farla partire. Azionate solamente quando acqua e zucchero hanno raggiunto la temperatura di 117 C. 

3. Portare acqua e zucchero ad una temperatura di 120 C, togliere dal fuoco e versate a filo in planetaria in funzione. Mi raccomando a fare questo passaggio molto delicatamente e lentamente. Lasciate la planetaria in funzione fino al completo raffreddamento. 

Ed ecco la vostra patè a bombe è pronta per essere servita; se la usate per il semifreddo al tiramisu, non vi resta che aggiungere mascarpone e panna semimontata. Mentre se la usate come semifreddo al pistacchio, dovrete aggiungere solamente la pasta pistacchio e panna semimontata.


giovedì 6 ottobre 2016

Intervista a Uccia3000, la "Super Mamma" con più di 150.000 iscritti su Youtube


Ritorna ancora una volta l'appuntamento con le interviste de "L'Ora del Dessert"!

Abbiamo parlato con una grande Youtuber, Uccia3000, che conta sul suo canale più di 150.000 iscritti; le sue ricette, semplici ma all'avanguardia, sono fonte d'ispirazione per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della cucina e della pasticceria, il tutto contornato da una piacevolissima padrona di casa che spiega accuratamente e sempre col sorriso tutti i procedimenti!

A&L: Ciao Uccia, ti ringraziamo per aver accettato l’intervista! 
Partiamo subito dal principio: quando hai deciso di intraprendere il percorso da foodblogger?

Uccia3000: Fin da piccolissima,quando mia madre era dietro ai fornelli io ero sempre al suo fianco,volevo diventare brava come lei. Nel corso degli anni è diventata una vera e propria passione e con essa è cresciuta la conoscenza di numerose ricette, allora ho pensato: perchè non sfruttare il mondo della rete e condividere con la gente appassionata come me questa magnifica arte?

A&L: Nel tuo seguitassimo canale Youtube ti occupi sia di dolce che si salato; come prendi ispirazione per le tue ricette?

Uccia3000: Le mie ricette hanno varie ispirazioni,alcune sono tramandate di generazione in generazione, altre sono frutto dello scambio d'idee tra amiche, altre ancora sono frutto della mia fantasia!

A&L: Quali ingredienti non mancano mai nella tua cucina?

Uccia3000: La mia cucina è sempre provvista di tutto,dalle erbe aromatiche fresche agli agrumi, ortaggi, frutta fresca, olio e.v. biologico di nostra produzione... Ma sicuramente la farina e le uova sono gli ingredienti che non devono mai mancare . Per i miei ragazzi preparo sempre ciambelle e torte per la colazione e la merenda, non potrei farne a meno.

A&L: Quando hai scoperto la tua passione per i dolci? 

Uccia3000: Credo che sia scritta nel mio dna. Da ragazza ho sempre coltivato tanti hobby, tra cui la manipolazione della creta; mi piaceva modellarla e creare delle piccole sculture. Da qualche anno "trascinata " dalla moda americana delle torte in pasta di zucchero, ho unito entrambe le mie passioni e mi sono specializzata in cake design.


A&L: Pubblichi spesso video tutorial e sei sempre molto precisa e creativa; dedichi molto tempo alle tue ricette?

Uccia3000: Certo, ci tengo molto a presentare qualcosa che non sia bello solo esteticamente,anzi, tutte le mie ricette vengono provate e riprovate affinchè il risultato sia a dir poco eccezionale. Non mi va di prendere in giro la gente. Molto spesso mi contattano persone disperate perchè hanno provato a fare ricette pubblicate su riviste e libi importanti, ma con risultati non sempre ottimali.

A&L: Ti occupi di tutto da sola o ormai hai uno staff a cui affidarti?

Uccia3000: Faccio tutto da sola in modo molto casalingo,non ho nessun aiuto... io cucino,io faccio le riprese,io mi occupo del montaggio e della pubblicazione del video,e per di più ho 3 figli maschi e 1 marito molto esigenti.Ma sono loro il mio sostegno e la mia forza.


A&L: Parlaci un po’ di te.

Uccia3000: Tutti mi conoscono come Uccia ma in realtà il mio nome è Antonia, da pochi anni ho passato gli anta, vivo a Massafra, una città del Tarantino, sono moglie e mamma di 3 fantastici ragazzi,mi piace viaggiare e scoprire nuove culture per poter arricchire il mio bagaglio culturale e culinario assaggiando i loro prodotti e piatti tipici. 
La sera invece mi dedico completamente agli amici che mi seguono,rispondendo alle loro domande.

A&L: Hai migliaia e migliaia di persone che ti seguono su Youtube: ti saresti mai aspettata un successo simile?

Uccia3000: Assolutamente no. Il mio canale e nato perchè quando invitavo i miei parenti e amici mi chiedevano sempre le ricette e le spiegazioni dettagliate del procedimento, e così un giorno mi sono detta: "Perchè non aiutarli con la mia presenza virtuale nello loro cucine mostrando passo passo la spiegazione?" e così è stato...

A&L: Cosa consiglieresti a coloro che vogliono intraprendere questo mestiere?

Uccia3000: Forza e coraggio! Bisogna buttarsi a capofitto in questo meraviglioso mondo, credere in se stessi e i risultati non mancheranno ad arrivare. Bisogna pensare che il lavoro è un "gioco" e tutto sarà più facile. Non per riempire il tempo, o perchè la società e la famiglia si aspettano che tu lo faccia, ma perchè è il miglio modo per esprimere te stesso con la forza della passione che ti distingue.



A&L: In conclusione: progetti futuri?
 
Uccia3000: Continuare imperterrita in questa mia grande passione e magari scrivere un altro ricettario, questa volta sponsorizzato da una casa editrice che possa esporre il mio libro in tutte le librerie visto che il primo, che ho autoprodotto, nonostante sia andato a ruba, la gente ha avuto difficoltà nel reperirlo. Per il resto sono molto soddisfatta, al futuro non ci penso, vivo la vita come viene perchè quello che conta è sempre la passione in tutto quello che si fa.

Grazie di cuore a Uccia per la sua cordialità e disponibilità!

lunedì 3 ottobre 2016

Torta glassa al cioccolato


Ingredienti:

  • 5 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr farina 
  • 20 gr fecola
  • 1 butina vanillina
Crema pasticcera:
  • 500 gr latte
  • 125 gr panna
  • 62 gr zucchero
  • 125 gr tuorli
  • 62 gr zucchero
  • 42,50 gr amido mais
  • gocce cioccolato Q.B
  • bacca di vaniglia
Glassa al cioccolato:
  • 150 gr cioccolato
  • 125 gr panna
Decorazione:
  • 300 gr panna
  • fragole Q.B
Procedimento:

1. Iniziamo a fare il pan di spagna: Separate i tuorli dagli albumi; i primi assieme allo zucchero in planetaria per 15 minuti. Montate gli albumi non troppo ferma, lasciatela da parte.

2, Trascorsi i 15 minuti, unite ai tuorli la farina con la vanillina e gli albumi, alternando i due ingredienti. Versate dentro una tortiera da 20 cm imburrata e infarinata. Infornate per 45 in forno statico a 165, se ventilato per 35 minuti a 180 C. Una volta sfornato lasciate raffreddare. 

3. Prepariamo la crema pasticcera: Versate latte, panna, bacca di vaniglia e zucchero su una casseruola con fondo profondo e lasciamo bollire a fuoco medio. In un recipiente mettete i tuorli con lo zucchero e amido di mais e giriamo poco con una frusta, giusto per unire tutti gli ingredienti. Quando il latte da primi segni di bollore, con un bicchierino prendiamo il latte caldo ed uniamolo ai tuorli. In questo caso diamo un pò di calore ai tuorli. Versate il latte nel recipiente dei tuorli, giriamo con una frusta e subito mettiamo versiamo il tutto sulla casseruola fino al completo addensamento. versate su un fondo piano e ricopritelo con la pellicola. Lasciamo raffreddare il tutto. 

4. Prendiamo il pan di spagna e dividiamolo in due parti. Farcite con la crema pasticcera e versateci sopra tutte le gocce di cioccolato. Unite il secondo pan di spagna e con l'aiuto di una spatola versateci tutta la panna attorno. Lasciate riposare in frigorifero. 

5. In un pentolino metteteci la panna e portate fino al completo ebollizione. Versate la panna in un recipiente con il cioccolato dentro e molto delicatamente girate con una frusta. Tirate fuori la torta, una volta che la cioccolata si è raffreddata un pò, cominciate a colare tutta sopra la torta. 

6. Date il via con la vostra immaginazione! Noi abbiamo decorato la torta con ciuffetti di panna e fragole. La scritta è stata fatta con la glassa.